#Racconti

#Racconti

Al mare a Margherita di Savoia – Anni ’80

La domenica a Margherita di Savoia – Anni ’80 Oggi vai al mare con i bimbi e ti preoccupi di prendere gli ombrelloni in prima fila, oppure vicino ai giochini, o al max vicino la passerella… Ma per noi cresciuti negli Anni ’80 a Margherita di Savoia. Per noi figli del Lido Ponte invece non […]

#Racconti

Tra i rami di un ulivo

Non ci siamo mai conosciuti. Di te ho solo qualche foto. In una sei nell’orto, con la zappa sulla spalla e un secchio d’acqua appena tirato fuori dal pozzo. Sorridi, e penso a quanto ti somiglia tuo figlio, mio padre, che quasi ogni giorno sembra mettere in scena quella foto ripetendo i tuoi gesti, cocciuto […]

#Racconti

20 minuti

“Sei vicino, al massimo 20 minuti”C’è un luogo dove tutto è “a 20 minuti”. Una cena in masseria, un concerto, il mare, un borgo antico. In fondo che sono 20 minuti? Il tempo di attraversare tre province, quella barese, altezzosa; quella tarantina, signorile, e quella brindisina, più combattiva, ruspante, normanna. E tu giri e scali […]

#Racconti

Il corredo

IL CORREDO   Accade, ad un certo punto della tua esistenza, ma non è detto, a volte non accade, che arrivi un momento magico, l’emblema del passaggio da bambina a donna. Questo momento è, e sarà per tutti i secoli dei secoli “mpusimare” il tuo corredo.   Avevi circa otto anni ed il pube ancora […]

#Racconti

La notte in cuccetta

LA NOTTE IN CUCCETTA.   La notte in cuccetta fu lunga e tormentata. L’odore stantio, la parete dello scompartimento ribaltata e trasformata in letto sopra di me, le stampe finto antico delle città italiane a mo’ di soffitto. I cuscini quadrati, le federe ruvide, la pelle marrone del giaciglio, il suo rovente tessuto a scacchetti […]

#Racconti

Il Sud è un Ape car

Il sud è un Ape car. Un trerrote. Avanza, sballonzola, sbuffa. Fa pena, fa simpatia, fa ridere. Meticcio e inadeguato: manubrio e meccanica da motorino; telaio obeso, sgraziato, eccessivo. Grosso ma incompiuto, incongruo, asimmetrico. Tre ruote: troppo o troppo poco, vorrei ma non posso, potrei ma non oso.   Eppure cammina. Coi suoi tempi, per […]

#Favole

Biancaneve e i 7 nani

Quell’anno in Puglia fece più di un metro di neve. Così una signora che era appena uscita incinta ebbe la penzata: “Mo che nasce mia figlia la devo chiamare #BiancaNeve”. — “… Il tempo passava veloce. E sarà per il Sole, sarà per il Mare o per le Rape Nfucate di cui era cannaruta. La […]

#Favole

Cappuccetto rosso

“La nonna di Cappuccetto Rosso era caduta malata. Teneva la febbre. Gliela aveva immischiata sua sorella quando era andata da lei per fare i panzerotti. Allora, la figlia della nonna (cioè la mamma di Cappuccetto Rosso) gli aveva cucinato giusto qualche cosa per appuntare lo stomaco…” “… Cappuccetto mi raccomando abbottonati la gola che nel […]

#Favole

Cime di Raperonzolo

Prologo: Quando la moglie del contadino Saverio uscì incinta fu grande festa. Finalmente avevano “comprato” pure loro. Il priscio era assai. … Qualche mese dopo… Carmela (la moglie di Saverio) andava prena e aveva sempre le voglie, che andavano soddisfatte ancora al bambino succedeva qualche cosa. In particolare la voglia più ricorrente era quella di […]

#Favole

Cenerentola (all’uso nostro)

Dopo il secondo matrimonio di suo padre che era un poveroalui, #Cenerentola si era ritrovata con una matrigna inzovosa e due sorellastre brutte come il debito che la trattavano come una pezza di a terra. Gli unici amici che #Cenerentola aveva erano dei “topini”, ragazzi che la sera svaligiavano gli appartamenti … —– #Cenerentola e suo […]