124 Letture

Vito Dell’Aquila – Dedico la medaglia d’oro a mio nonno


Su questa Pagina spesso raccontiamo storie attraverso le “lettere” di ragazzi che partiti dalla Puglia hanno fatto cose… Tipo vincere una Medaglia d’Oro alle Olimpiadi.



Caro Inchiostro di Puglia,
Mi chiamo Vito e ci provo anche io a raccontarti la mia storia, anche se ho solo 20 anni.


Vengo da Mesagne (BR), è qui che sono cresciuto, è qui che sono piantate la mie radici.


La mia è una famiglia di contadini, lavorano in campagna. Ed hanno sempre fatto grandi sacrifici per non farmi mancare mai nulla. Per mettermi nelle condizioni di poter inseguire i miei sogni.


Sono molto timido ed introverso, così mio padre amante delle arti marziali (in particolare di Bruce Lee) qualche anno fa mi ha regalato un corso in palestra, convinto che mi avrebbe aiutato a confrontarmi con gli altri.


È lì che ho scoperto la mia grande passione per il Taekwondo che mi ha portato fino alle Olimpiadi di Tokio2020. Esperienza che ricorderò per sempre come un momento unico della mia vita.


L’ atmosfera del Villaggio Olimpico è stata una cosa speciale. Ho incontrato tanti atleti di sport e nazionalità diverse. Ho vissuto a pieno questa avventura, sia prima che durante le gare.


La medaglia d’oro poi è stata un’emozione fortissima. In quel momento il mio pensiero è volato dalla mia famiglia che tanto ha fatto per me.


Ho dedicato questa Vittoria a mio nonno Vito (sì, ho preso il suo nome) che è venuto a mancare poco più di un mese fa.


Eravamo “cane e gatto” e avevamo lo stesso modo di camminare. Gli volevo e gli voglio un bene dell’anima. Un legame così forte è difficile da spiegare.


Si prendeva cura di me e mi accompagnava agli allenamenti, alle gare, dappertutto. È stato il mio primo tifoso. Ha creduto in me quando io ancora non ci credevo.
Mi manca.


Ora, dopo questa grande emozione ora ho altri traguardi da raggiungere. Sto per iscrivermi a “Scienze della Comunicazione”, il mio sogno è quello di diventare un giornalista sportivo e ovviamente continuare a fare l’atleta.


Amo il Taekwondo è la mia passione, è legato ai valori importanti della mia vita e spero che mi porti ancora altri risultati importanti.


Meh, basta.
Un saluto a tutta la community di Inchiostro Di Puglia.


Vito