2.681 Letture

Mal Di Testa – Le soluzioni pugliesi

Mal Di Testa (Emicrania) 
Tutorial pugliese per guarire subito subito. #InchiostroCult


Se vi fa male la capa o avete le ‘cigghie’ alla testa, lasciate perdere Google che vi diagnosticherà una malattia dall’esito infausto e fulminante. Non vi prendete veleno peggiorando la situazione. Sentite a me …


1. La prima causa in assoluto dei MalDiTesta è l’ #Affiscino (anche detto Affascinatura, o Malocchio). Succede quando qualcuno molto invidioso della vostra Bellezza, del vostro Successo o dei vostri Soldi vi ha fatto l’Affascino.


* Se non avete né bellezza, né successo, né soldi. Non ne perdete tempo. Non è l’Affascino. Passate direttamente al punto 2.


“Metodo per farsi togliere l’#Affascino”. 
– Bisogna rivolgersi ad una persona capace di contrastare l’affascino. Persona (solitamente Donna) a cui è stato tramandato il sapere. Colei avrà bisogno solo di un piattino con po’ di acqua e di olio. E il problema sarà risolto.


Per i #FuoriSede: L’affascino ve lo può togliere (se abilitata) anche vostra madre o vostra zia per telefono. Grazie ad un accordo con Telecom Italia.


2. “Metodo Compressivo” dall’esito sicuro e vincente. – Consiste nel legarsi stretto stretto un fazzoletto di cotone intorno alla testa tipo Sandokan. La cosiddetta “MezzaScolla”, o “Spaddera”, o “Scuffietta”, …


Ci sono diverse varianti della tecnica della MezzaScolla:


– Liscia. Versione base.
– Con l’aggiunta di una 100lire incastonata al centro, fra la mezzascolla e la fronte. Va bene anche un euro. Ma se avete una 100lire viene meglio.
– Con l’aggiunta di fette di patate fra la mezzascolla e la fronte. Variazione che tra l’altro fa molto bene alla pelle.


3. “Metodo Convenzionale Medico”. – Consiste nel prendersi una “Bustina”. Generalmente: Occhi, Allowin, o Cibbalggina. E non importa se in pastiglie o supposte. Verrà sempre definita “Bustina”. I medici dicono che funziona. E lo dicono pure alla televisione.


4. “Metodo Soluzione Liquida”. – Molte nonne consigliano di bersi un caffè con 3 gocce di limone, o con una scorza di limone. Altre, di bersi semplicemente un caffè senza zucchero. Altre varianti parlano di Cicchetti, Limoncello, Amaro Strega, Vov, Vino Primitivo e bottiglie di Peroni. Va bene tutto.


5. “Metodo Narcolettico”. – “Sdraiati e vai a dormire” il consiglio della nonna. A qualsiasi ora del giorno si venga colpiti da emicrania la risposta è sempre questa. “Vatti a coricare”. E ve lo dicono pure per non sentirvi più lamentare del malditesta.


6. “Metodo Risolutivo Finale”. – Quando il mal di testa proprio non passa, c’è sempre il simpaticone di famiglia che consiglierà: “Tagliamo la testa”. Io onestamente la trovo una soluzione un po’ drastica. Ma pare che così fecero con “La zita di Pulsano” e risolsero il problema.