3.048 Letture

Cose che i nonni ci dicono da sempre…

ph. Cristina Gottardi, unsplash



In tempi difficili e confusi, ripensare ai nostri nonni è sempre utile. Chi li ha ancora, li chiami per dirsi due o tre fatti. Chi non li ha più, si fermi a riflettere su tutte le volte che… hanno avuto ragione. 


Altro che profezie Maya, altro che sociologi e psicologi dell’ultima ora.


I nonni ne sanno a pacchi e questo breve elenco di frasi che molte e molti di noi si sono sentiti dire si prestano benissimo e tornano utili in questi giorni… ma anche sempre.


Oggi, rispolveriamo le frasi dei nonni “sempre sul pezzo”. 


Lavati le mani (per bene) 

Da piccoli, loro ci dicevano “prima lavati le mani” e noi sbuffavamo.


Ma senza quei tre minuti di acqua e sapone, la torta appena sfornata o le chiacchiere non le potevamo assaggiare mai e poi mai.


E adesso, finalmente, tutti ne capiscono il senso. Facciamo fare ai nostri nonni un super tutorial su come ci si lava bene le mani e li facciamo diventare gli influencer del momento.  


Sii gentile con tutti, sempre.
Anche se sei arrabbiato

Anzi… soprattutto quando sei arrabbiato, impaurito, contrariato.


Il perché non ce lo spiegano, i nonni. Perché le vere autorità, troppe spiegazioni non le danno.


Ma hanno ragione, perché la differenza tra una persona “malamente” e un signore si vede proprio in quanto è gentile nei momenti difficili.


Non metterti le mani in bocca

Per quanto sia una raccomandazione ovvia, è il loro più grande fallimento. Noi niente, duri come la frisa continuiamo a toccare soldi, sedili dei treni, panchine e poi ci mangiamo le unghie e le pellicine e ci strofiniamo gli occhi… anche contemporaneamente.


Ma la vogliamo finire?!


La dispensa deve essere sempre piena, che non si sa mai

E la storia ci insegna che se hai la dispensa con quantitativi normali ma decenti di provviste, non serve che ti fai prendere dal panico e svuoti tutti gli scaffali del supermercato quando lo fanno gli altri.


Quando vai a fare la spesa non comprare schifezze, compra cose utili che poi non butti!


Nel dubbio, loro un pacco da giù te lo mandano sempre. 


Pensa alla salute, che il resto è fesseria


Quanti problemi inutili ci facciamo, secondo i nonni. 


I problemi possono essere di vario tipo. Ma quando c’è la salute c’è tutto. E chi ha il coraggio di dargli torto? 


Ora, estendiamo bene il concetto: pensare alla salute non vuol dire sempre e solo pensare alla nostra salute. 


Anche pensare a quella degli altri è importante e quindi bisogna comportarci di conseguenza. Tipo, se stai bene, le mascherine lasciale comprare a chi sta così così. Questo serve per la salute di chi sta così e così e anche per la tua. 


Non dire parolacce e non litigare.

Sempre valido, in tutte le situazioni, dalla scuola elementare all’ipotesi di Armageddon. 


E mangia che stai sciupato 

😉




Di Sabrina Barbante, Travel Blogger. Ha lavorato ovunque. Poi, ha deciso di vivere in Puglia.